Un mockumentary nel quale Maria de Medeiros diventa regista e rende omaggio a una delle sue attrici preferite, Micheline Presle, star del cinema degli anni Trenta.
Un’inchiesta che si trasforma in un thriller con una ventina tra attori e registi di fama mondiale, disseminati per tutta Europa, ad alimentare un intrigo internazionale intorno ad un misterioso film scomparso.

FRÉDÉRIC SOJCHER (Brussels, 1967)
Ha realizzato dieci cortometraggi, fra cui Requiem pour un fumeur (1985), con Serge Gainsbourg e Bernard Lavillers, e Vroum Vroum (1995) con Annie Cordy e Michaël Lonsdale. Ha diretto anche un lungometraggio, Regarde-moi (2001), e un documentario, Cinéastes à tout prix – Born to film (2004). È lettore senior presso l’Università di Parigi, La Sorbonne.
Ha scritto e pubblicato molti libri sul cinema europeo e belga e attualmente è presidente dell’Associazione Registi del Belgio francofono.

Voglio che lo spettatore non distingua fra realtà e finzione e resti affascinato dal mistero, come in una caccia al tesoro. Il mio sogno, come regista, è fare film che parlino al maggior numero possibile di persone. Lo spettatore non deve necessariamente essere un cinefilo per entrare nel gioco, ma dev’essere pronto a “prendervi parte”, attivamente. Pronto a divertirsi nel porsi delle domande; insomma, a essere curioso. (Frédéric Sojcher)

Segui ICS su


Designed / Built by MARCO NOVELLO | Designer